Borghi ed Enogastronomia

I 5 borghi più belli del Lazio

By 12 giugno 2017 No Comments
Rocca di Papa sulle Colline Albane, vicino Roma | Blog Novasol Italia

U n tour in Lazio è un percorso obbligatorio per i cultori delle bellezze architettoniche antiche e della cultura millenaria.

I Castelli Romani comprendono i borghi più belli Lazio, la loro storia e tradizione. Per questo motivo, ogni giro turistico Lazio non può prescindere la sua anima antica e più autentica. Quella che è arrivata a noi superando le inclemenze del tempo.

I borghi medievali nel Lazio sono un patrimonio a cui è legittimo rendere omaggio per non perdersi il loro fascino. Tra tutti, identificare i borghi più belli del Lazio è arduo; così come stabilire quali siano i borghi Lazio da visitare rispetto ad altri. I borghi Lazio, tutti e indistintamente, offrono attrattive storico-culturali e paesaggistiche per le quali ognuno dei borghi antichi Lazio è meritevole di tempo e di attenzione. Ma i borghi più belli del Lazio riservano anche sorprese per il palato.

I Castelli Romani sono un itinerario eno-gastronomico Lazio che lascia il segno. Le sagre nei borghi Lazio, ad esempio, sono apprezzate ovunque. Lo stesso vale per un tour degustazione vini Lazio

Subiaco

Subiaco | Blog Novasol Italia

Subiaco è noto per le sue montagne e la macchia verde (vi sono una faggeta secolare posta nel Parco Naturale Regionale Monti Simbruini).


È un borgo medievale Lazio sorto sulla sponda rocciosa del fiume Aniene. La natura rigogliosa in cui è immerso lo rende uno dei borghi d Italia Lazio più pittoreschi. L’atmosfera medievale è mantenuta palpabile dalla presenza della rocca abbaziale e dai monasteri del Sacro Speco dell’ordine dei benedettini. Tra il sacro e il profano, Subiaco, grazie ai suoi vini superiori, fa parte del giro cantine Lazio da non perdere.

Calcata

Calcata | Blog Novasol Italia

L’antico borgo laziale di Calcata.


A pochi minuti dalla Capitale, uno dei 5 borghi Lazio più rinomati e caratteristici. La sua storia di secoli si respira in ogni strada. La sua leggenda narra la vicenda del Santo Prepuzio, del sacco di Roma e del Sancta sanctorum di San Giovanni divenuto meta di pellegrinaggi. I resti del tempio falisco lungo il fiume Treja ci spingono ancora più a ritroso nei secoli della cultura pre-romanica. Ma Calcata di oggi è ben altro ancora: una tappa imperdibile negli itinerari enogastronomici Lazio. La buona tavola è una tradizione altrettanto antica.

Castel Gandolfo

Castel Gandolfo sul Lago Albano | Blog Novasol Italia

Vista di Castel Gandolfo dal Lago Albano.


N el Lazio borghi più belli se ne trovano ma Castel Gandolfo rappresenta un’icona del Lazio tour per eccellenza. Arroccato sui Colli Albani e celebrato in tutto il mondo per la residenza pontificia, Castel Gandolfo, tra i borghi medievali Lazio, è singolare per la cornice paesaggistica che lo circonda. Il lago Albano lo specchia in tutto il suo splendore architettonico e spirituale. Sulle dolci rive la quiete regna sovrana e la cucina tipica la esalta con sapori antichi come i suoi palazzi. Una vacanza enogastronomica Lazio può cominciare proprio da qui.

Vignanello

Vignanello, Viterbo | Blog Novasol Italia

Borgo medievale di Vignanello, provincia di Viterbo.


I l suo look architettonico risale al XVII secolo, quando il garden design di maestri eccelsi lo rese uno dei borghi più belli d Italia Lazio. Il tempo non ha avuto effetti. Al contrario, la dimora di Castello Rispoli, suo luogo simbolo, è ancora uno dei migliori parterres della penisola. Vignanello si fa anche preferire per i piaceri del food & beverage: non a caso è fiore all’occhiello del turismo enogastronomico Lazio.

Isola del Liri

Cascate dell'Isola del Liri | Blog Novasol Italia

Le cascate dell’Isola del Liri.


U n tour del vino Lazio o tour enogastronomico Lazio che sia, deve passare inevitabilmente da Isola del Liri. Oltre ad essere uno tra i borghi più belli d Italia Lazio per l’aspetto fiabesco dei suoi lineamenti paesaggistici, il paesino situato tra le diramazioni del fiume Liri è anche il paradiso dei buongustai e degli intenditori di vino. Tra le cantine da visitare Lazio, qui ve ne sono di ottime.

Enogastronomia nel Lazio: i Castelli Romani a tavola

Coda alla vaccinara | Blog Novasol Italia

Coda alla vaccinara è lo stufato romano, fatto con coda di bue e molte verdure.


L a gastronomia Lazio, alla stessa stregua della degustazione vini Lazio, si avvale del prezioso supporto di prodotti tipici di qualità sopraffina. Tali e tanti da poter proporre pietanze che sono delle vere prelibatezze. Le degustazioni Lazio non possono non comprendere La Porchetta di Ariccia o la Corallina Romana tra gli antipasti. I Saltimbocca o i Tonnarelli cacio e pepe come primo. La Coda alla Vaccinara o i Filetti di baccalà Fritti per secondo. Il Pan Giallo e il Panpepato per dessert. Il tutto annaffiato da rossi e bianchi doc le cui qualità possono essere apprezzate solo con un tour vino Lazio nei Castelli Romani.

Vuoi conoscere da vicino i borghi laziali più caratteristici?

Lascia un commento